Istituto Comprensivo LODI V "F. Cazzulani"

Viale Dante, 1 - CAP 26900 Lodi (LO) - tel. +39 0371 420 362
Codice univoco: UFQWH3 Cod. Mecc.: loic 80100v - Cod. Fisc.: 8450 4640 156
e-mail: loic80100v@istruzione.it - PEC: loic80100v@pec.istruzione.it

Marzo 2018

Partigiano RITA

Titolo: Partigiano RITA

Autore: Paola Capriolo

Collana: Carta bianca

Anno di pubblicazione:2016

Spara per se stessa, per Kubi, per gli ebrei di Trieste; per tutte le vittime inermi che sono state rastrellate, deportate, cancellate dal mondo, senza che fosse loro concesso, come a lei, di imbracciare un fucile con cui difendersi; e non può che continuare a farlo, a costo della vita.

A diciotto anni Rita Rosani non immagina certo di essere destinata a diventare un’eroina della Resistenza. La sua vita è quella normale di un’adolescente nella Trieste degli anni ’30, ma Rita è una ragazza ebrea e dal 1938, con la promulgazione delle leggi razziali, il mondo comincia a crollarle addosso. Viene espulsa da un giorno all’altro dalla scuola; patisce con la sua famiglia ogni sorta di discriminazioni; perde il fidanzato, deportato in un campo d’internamento allo scoppio della guerra; finché in lei si compie quella trasformazione che la porterà a combattere nelle file partigiane.

Dopo “No”, Paola Capriolo torna ad affrontare il tema del razzismo raccontando una storia vera, ma questa volta tutta italiana. La storia di una ragazza come tante, che quando è venuto il momento ha saputo prendere con straordinario coraggio la decisione giusta e tenervi fede sino all’ultimo.

Progetto igiene dentale WORLD ORAL HEALTH DAY – Scuola primaria “Rodari” e “Don Gnocchi”

Nelle giornate di martedì 20 marzo nella Scuola Primaria “Don Gnocchi” e mercoledì 21 marzo nella scuola Primaria “Rodari” gli esperti del settore R&D di Unilever hanno incontrato i bambini delle classi seconde per educarli sulla corretta igiene orale e per sottolineare l’importanza della prevenzione, come atteggiamento fondamentale per un’ottimale salute dentale. Spiegazioni e conversazioni sono state accompagnate da presentazioni giocose e interattive.

Album fotografico

Leggi tutto

“Acqua e vinci”

Nell’ambito del concorso “Acqua e vinci” proposto dal MLFM e dalla SAL srl., gli alunni della scuola primaria “Don Gnocchi” hanno trattato il tema dell’accesso all’acqua e gestione delle acque reflue, e, oltre a un incontro in classe, quattro alunni, selezionati dagli operatori del Progetto, hanno partecipato, lo scorso 22 Marzo, al 4^ Campionato lodigiano dell’acqua, e due alunni della IV B si sono classificati al secondo posto.

 

Leggi tutto

Ancora una volta GRAZIE GRAZIE GRAZIE !!!

Ringraziamo tutte le famiglie, i docenti e l’associazione dei genitori che hanno dato una mano per raccogliere fondi e trasmettere valori di generosità nelle iniziative natalizie.

Nella Scuola Primaria “Don Gnocchi” la solidarietà ha preso il via lunedì 27/11, per poi proseguire il 04/12 e l’11/12 alle ore 10,30. I bambini sono stati invitati a visitare il mercatino di Natale lasciando un contributo libero in cambio di un oggetto. La raccolta benefica è andata a favore dell’associazione LELIA impegnata a sostenere il progetto “Adotta un sogno” per la comunità di Vizhinjam, nella regione di Kerala in India.

La scuola inoltre, attraverso la vendita di torte, ha provveduto a raccogliere fondi a favore dell’ASSOCIAZIONE GENITORI.

Tra lunedì 11 e giovedì 21 dicembre, i bambini e le famiglie della Scuola dell’Infanzia “Don Gnocchi” sono stati coinvolti in una raccolta benefica “Adotta un sogno” per l’associazione LELIA impegnata nelle adozioni a distanza in India.  All’interno della scuola è stata collocata una semplice cassettina, dove liberamente ciascuno poteva donare il proprio significativo contributo.

I fondi raccolti dalla  Scuola Primaria “Rodari” di Massalengo sono stati devoluti per l’iniziativa promossa dalla fondazione onlus “Fratelli dimenticati” di Melegnano per l’adozione a distanza di due bambini indiani. La raccolta è avvenuta il 22 dicembre, in coincidenza con l’Open Day, con la  consueta vendita di manufatti prodotti dai bambini, la pesca di beneficenza e la vendita di torte, attraverso cui la scuola ha inoltre provveduto a raccogliere fondi a favore dell’ASSOCIAZIONE GENITORI.

La Scuola dell’Infanzia “Collodi” di Motta Vigana, in collaborazione con le famiglie ed il territorio, ha raccolto fondi per l’associazione pro Chernobyl. Pertanto i genitori unitamente alle insegnanti giovedì 14 di dicembre hanno allestito uno spazio all’interno della scuola per la vendita di biscotti fatti in casa; mentre sabato 16 dicembre la vendita è avvenuta  all’oratorio di Motta Vigana.

La raccolta delle offerte alla Scuola Secondaria di I Grado, Istituto Cazzulani, è avvenuta mercoledì 20 dicembre 2017. Si è chiesto liberamente 1 euro a ragazzo per sostenere l’adozione a distanza della classe elementare della Repubblica Centrafricana, seguita da suor Giuseppina Mascheroni, e l’adozione a distanza di Cherifa, bambina seguita dalla Missione di don Domenico Arioli in Niger. La raccolta è stata gestita dai coordinatori di classe, con il supporto del Comitato Genitori. Inoltre, tramite il Progetto d’Istituto Natural…mente e la preziosa collaborazione dell’associazione PATTO, è stato possibile sostenere iniziative solidali  a persone indigenti di Lodi e progetti di sviluppo solidale in Niger, Rwanda, Uganda, India.

Serena Pasqua dal team del Nucleo Progettualità

Leggi tutto

Progetto didattico ambientale alla scuola “Collodi”

LE AVVENTURE DEL PROFESSOR TERRA TERRA

Avvincente e giocoso il laboratorio alla scuola dell’infanzia Collodi proposto dal gruppo LGH: “Le avventure del Professor Terra Terra”sul tema del riciclo e riutilizzo dei rifiuti.

Tematica scelta perchè vicina al quotidiano dei bambini e più facilmente realizzabile ed adeguata all’età dei nostri piccoli “cittadini”. Già dalla scuola dell’infanzia, come pure in famiglia, è importante trasmettere valori etici e civici, partendo da una buona ed adeguata educazione al rispetto dell’ambiente.

A casa come pure a scuola, i bambini dovrebbero avere modelli di apprendimento etici e virtuosi e la parola chiave per trasmettere questi valori è sempre praticità!

I bambini dovrebbero vedere il mondo come una grande casa! Così come in una casa la mamma vorrebbe economizzare sugli sprechi, anche nel mondo bisogna adoperarsi per spendere meno energia possibile, e questo si può realizzare proprio attraverso il riciclo dei materiali.

A casa e a scuola  bambini imparano ad utilizzare e differenziare attraverso contenitori diversi la raccolta di materiali: carta, plastica, vetro … successivamente il riciclo creativo è un modo per divertirsi, manipolare e “creare” con oggetti destinati alla spazzatura.

Questa l’esperienza vissuta con “la maestra Celestina” che mostrando oggetti che spesso noi eliminiamo, perchè non più “utili”: rotoli della carta igienica, cartoncini, scatole a forma di cubo, trasformati in enormi dadi … trasformati in un fantastico gioco dell’oca ecologico, dove le pedine Pinocchio, muovendosi, ci insegnano le regole per educarci a non sprecare ciò che sembra apparentemente inutile ed obsoleto. Una vera lezione di rispetto e di autentica educazione ambientale a partire dall’esperienza quotidiana dei nostri bambini!

Album fotografico

Leggi tutto

Progetto d’Istituto Natural … mente: Una mattinata con l’Associazione PATTO (pane e acqua per tutti tramite organizzazioni)

Il nostro Progetto d’Istituto sull’ambiente, Natural…mente, ci ha offerto vari spunti di riflessione…

Il 7 ottobre ci ha fatto cogliere la simbiosi uomo-ambiente con la visita alla Cattedrale Vegetale. I lavori prodotti da ciascuna classe hanno evidenziato il concetto di bellezza  della natura e l’importanza di rispettare l’ambientesuggerendoci di scoprire dentro di noi la grandezza di questi valori ma anche di essere cittadini attivi valorizzando la natura del nostro Territorio ( genitori e ragazzi hanno ammirato i nostri lavori nella mostra allestita nella biblioteca dell’Istituto).

La riflessione di questo secondo step, 18 novembre 2017, ci ha fatto cogliere un altro aspetto ambientale: il rispetto nell’utilizzo di tutte le risorse ambientali per ridurre le disparità alimentari tra i popoli della Terra.

Abbiamo visionato alcuni spezzoni  del docufilm  “Human” per  ammirare immagini di ambienti incontaminati e quelle  di ambienti eccessivamente antropizzati senza rispetto. Abbiamo ascoltato testimonianze molto toccanti di chi vive le conseguenze di questo uso improprio delle risorse naturali e abbiamo riflettuto e discusso, con attività strutturate ma anche più ludiche,per diventare cittadini sempre più attivi e consapevoli.

Ringraziamo il Presidente di PATTOBeppe Cambiè  e tutti i volontari (Viola Cambiè, Roberto Ditomaso, Giacinto Guercilena, Andrea Mauro, Lorenzo Musitelli)  che ci hanno condotto in questa sensibilizzazione.

Il Nucleo Progettualità

Sabato di video camp con i ragazzi della 3^E

Sabato 17 marzo ha preso il via la prima tappa del progetto di prevenzione del cyberbullismo, (nell’ambito del bando Regionale dedicato ai comportamenti di cyberbullying) con un video camp tenuto da Elena Valdameri e Irene Mauro del centro di ricerca Cremit che ha visto coinvolti i ragazzi della III E, nella cornice della Peer&Media Education.  Complimenti a tutti i ragazzi che si sono resi protagonisti di brevi ma intensi video, dalla creazione alla messa in scena, dalla ripresa al montaggio.

Leggi tutto

Laboratorio di falegnameria

Da martedì 20 marzo si avvia il laboratorio di falegnameria al quale parteciperanno alcuni nostri alunni  guidati dall’esperto Massimiliano Giudici.
Nel corso dei 9 incontri gli alunni effettueranno attività di smontaggio, recupero e creazioni proprie di oggetti in legno.
Tale progetto rientra nei laboratori per alunni stranieri proposti dall’Ufficio di piano nell’ambito del progetto FAMI ed è rivolto prioritariamente ad alunni a rischio dispersione e/o ripetenti.
A conclusione dello stesso vi sarà un evento presentazione dei lavori dei nostri alunni.

 

Leggi tutto

Incontro con gli scrittori a Tempo di libri

Lunedì 12 marzo le classi 1^A  e 1^G hanno partecipato alla fiera Tempo di libri seguendo il laboratorio “Il Gioco dei Perché” di Dino Buzzati; hanno poi incontrato e dialogato con lo scrittore Giuseppe Festa e la scrittrice  Mavis Miller. Emozionante per i ragazzi è stato anche incontrare Bebe Vio e non solo…

Un’esperienza molto arricchente e indimenticabile. Da rifare!

Leggi tutto

Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games

Menzione speciale al concorso Romics indetto dal Miur

Complimenti ai nostri alunni di 2^C che hanno partecipato al Concorso nazionale “I linguaggi dell’immaginario per la scuola” promosso da Romics e il Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della RicercaDaniele Brambilla e Alessandro De Biasi hanno ricevuto una menzione speciale per la sezione fumetto realizzando il fumetto “La Cattedrale Vegetale”; Lorenzo CavalliniGregorio Lamanuzzi e Andrea Manitto hanno ottenuto una menzione speciale per la sezione visual art costruendo il plastico “La Cattedrale Vegetale in miniatura”. I loro prodotti sono stati selezionati tra 647 elaborati provenienti da 185 istituti. La Cerimonia di Premiazione del Concorso si è svolta a Roma giovedì 5 aprile 2018.

Ancora bravissimi ai nostri ragazzi che si sono impegnati con creatività, impegno e passione.

Leggi tutto

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Informativa cookies estesa

Chiudi