Che cos’è?

Per accessibilità si intende la capacità di poter garanitire l’accesso ai siti web ed alle infomazioni in essi contenute a quante più persone possibile.
In particolar modo per coloro che sono in una condizione di disabilità.
Ma non solo.
Infatti la possibilità di fruire delle informazioni contenute in un sito web deve essere garantita a prescindere dagli strumenti tecnologici a disposizione degli utenti. Inoltre, insieme all’accessibilità dovrebbe essere perseguita anche l’usabilità, ossia la capacità di un sito di esporre le informazioni in modo efficace ed intuitivo. In altre parole una persona, disabile o meno, dovrebbe poter trovare le informazioni che cerca in un sito web senza conoscerne preventivamente menù, organizzazione spaziale e logica di funzionamento.

I requisiti per l’accessibilità

Con l’entrata in vigore della legge n.4 del 9 gennaio 2004 (Legge Stanca) i siti della pubblica amministrazione, quindi anche quelli delle scuole, devono essere accessibili.
Questo sito è conforme ai requisiti richiesti dal DM 8 luglio 2005, allegato A, e alle linee guida WCAG 2.0 AAA.

L’intero tema grafico di WordPress, il CMS utilizzato per far funzionare questo sito, è stato progettato con l’intento di essere accessibile.
In particolare:

  • nelle descrizioni sono presenti avvertimenti quando si aprono collegamenti esterni al sito;
  • ogni immagine significativa per la comprensione del contenuto è dotata di una descrizione alternativa;
  • è stato evitato l’uso di immagini come elementi recanti informazioni;
  • sono state usate solo immagini statiche (non in movimento);
  • le tabelle sono usate esclusivamente per la presentazione di dati, non come elemento grafico di struttura;
  • il sito è visualizzabile senza perdita di informazioni anche senza fogli di stile;
  • qualora l’interprete Javascript fosse disattivato nel browser dell’utente, non vi sarebbe perdita di informazione: verrebbero a mancare solo gli effetti grafici;
  • è sempre tenuta aggiornata la pagina “Mappa”, che riassume l’intera struttura del sito.

Torna in alto

Soluzioni per gli utenti ipovedenti e con deficit motori

Per venire incontro alle esigenze degli utenti con deficit visivi è stata sviluppata una versione grafica ad alto contrasto, attivabile in ogni pagina, tramite il link in alto “Cambia contrasto”. Questo comando è indipendente dall’attivazione del codice Javascript nel browser, in quanto si basa su linguaggio PHP, che viene eseguito sul server, non sulla macchina dell’utente. Inoltre è stato realizzato un menù visibile dagli screen reader o disattivando i fogli di stile con l’intento di semplificare la navigazione agli utenti non vedenti o con deficit motori. Il menù invisibile riporta i seguenti collegamenti in  modo sequenziale:

  • al contenuto della pagina;
  • al menù in alto a destra;
  • al menù principale;
  • alla barra laterale sinistra;
  • alla barra laterale destra.

Questa è anche la sequenza di tabulazione utilizzabile in ogni pagina del sito per un accesso più rapido alle informazioni per gli utenti impossibilitati (anche temporaneamente) all’uso dei dispositivi di puntamento come il mouse. Per navigare tra i collegamenti presenti nella pagina è sufficiente premere più volte il tasto di tabulazione (spesso identificato dall’abbreviazione “Tab”) fino ad evidenziare il collegamento prescelto e poi premere “Invio”. Se accidentalmente si oltrepassa il collegamento desiderato, premere “Maiuscolo” e “Tab”: verrà evidenziato il collegamento precedente. E’ stata preferita questa soluzione all’utilizzo dei tasti di accesso (e quindi del tag html “accesskey”) perchè la quantità dei link in ogni pagina è troppo elevata per l’utilizzo pratico ed efficiente di tale funzione.

Le gallerie di immagini, se presenti, sono completamenti navigabili via tastiera: per scorrere le varie immagini è sufficiente premere le frecce direzionali destra e sinistra, per uscire dalla modalità di visualizzazione della galleria premere il tasto “Esc”.

Informazioni “tecniche”

Ogni pagina è stata validata grazie al servizio offerto dal consorzio W3C, che controlla il rispetto della sintassi del codice utilizzato, proprio per garantirne la compatibilità con ogni browser in commercio (Mozilla Firefox, Microsoft Internet Explorer, Opera, Google Chrome, Safari, ecc…).
Per sviluppare il sito è stato utilizzato il linguaggio XHTML 1.0 Strict, supportato dal codice CSS 3 per la parte di presentazione grafica.

Tenendo presente che il perseguimento della completa accessibilità è un traguardo mai statico, al momento del rilascio di questo sito ogni pagina risponde ai requisiti sopracitati. Ogni segnalazione di eventuali errori o problemi non solo sarà gradita, ma soprattutto attentamente analizzata e, se possibile, risolta.

Per supportare il continuo controllo e la veridicità delle specifiche qui descritte si è provveduto ad inserire nella parte inferiore di ogni pagina i collegamenti “XHTML 1.0 Strict” e “CSS 3”: cliccandoli si può verificare in ogni momento la validazione dei rispettivi codici. Inoltre sono stati  aggiunti altri due collegamenti: “Accessibile” e “Controllo colori”. Tramite il primo è possibile verificare il rispetto dell’accessibilità dei contenuti presenti in ogni pagina, mentre cliccando sul secondo è possibile verificare la conformità del contrasto colori (facilità di lettura del testo rispetto allo allo sfondo) secondo le norme WCAG 1.0, limite sotto il quale si garantisce di non scendere. Al momento del rilascio tuttavia il contrasto colori supera il controllo secondo le regole WCAG 2.0 AAA.

Torna in alto