Senza categoria

Le iniziative di un anno.

Abbiamo documentato alcuni nostri ultimi progetti/attività/iniziative meritevoli  di attenzione e che sono stati per noi  molto significativi:  Testimonianze,  Progetti tra cui il patentino del ciclista, le nostre iniziative benefiche, il riconoscimento del concorso Topfem ma anche il video Progetti Ambiente con cui abbiamo ottenuto il riconoscimento di scuola sostenibile di Legambiente…

E dopo la fatica di un anno, buone vacanze a tutti dal Nucleo Progettualità!!!

Link alla pagina dei progetti/attività/iniziative


 

Ringraziamento MLFM per la vendita del riso
Articolo “Il Giorno” per la vendita del riso
Foto vendita riso
Ringraziamenti per raccolta tappi Fondazione Castellini
Articolo “Melegnanese” per raccolta tappi
Ringraziamento Padri Francescani

Premiazioni concorso Giralibro e Bancarellino

  • miglior testo per il concorso “Giralibro”  premiato Tommaso Cavalli   1° A
  • hanno ricevuto l’ Attestato di Superlettore/trice tutti gli studenti che hanno partecipato alla maratona di lettura per l’assegnazione del “Premio Bancarellino”:
  • Bioschi  Ginevra            1° A
  • Cavalli  Tommaso         1° A
  • Maisto  Angela              1° C
  • Lo Gatto  Viviana          1° D
  • Gentile  Mariachiara    1° H
  • Lello  Benedetta            1° H
  • Volpe  Ilenya                  1° H
  • Volpe  Desirée               1° H
  • Sarina  Chiara                2° A
  • Covini  Misia                  2° B
  • Paron  Matilde              2° D
  • Zuin  Sara                       2° D
  • Zannini  Francesca       3° E
  • Malabarba  Aksana     3° F
  • Gorla  Michele              3° G

Buona lettura estiva e arrivederci a Settembre

Prof.sse  Cesarini Simona – Palazzo Mari

La fotogallery delle premiazioni

L’Istituto Cazzulani è “Scuola amica dei bambini, delle bambine e degli adolescenti”

Martedì 27 giugno, presso la sede dell’UST di Lodi si è svolto l’incontro finale davanti alla Commissione Provinciale di Scuola amica UNICEF per la presentazione dei lavori, attività e percorsi realizzati dagli studenti dell’Istituto all’interno del progetto intitolato “Noi e gli altri”.
L’importante riconoscimento va a premiare il lavoro svolto durante l’anno dagli alunni dell’Istituto, dall’Infanzia, alla Primaria fino alla Secondaria di primo grado.
L’adesione a molteplici progetti e iniziative in ambiti diversi (dalla solidarietà, al rispetto ambientale, all’accoglienza), ha sempre avuto come obiettivo finale la crescita degli alunni come cittadini responsabili e consapevoli all’interno della società.
GRAZIE  A TUTTI P​​ER L’IMPEGNO E… BUONE VACANZE!

Premiazioni KANGOUROU

Si sono svolte oggi, 8 giugno, ultimo giorno di scuola, le premiazioni KANGOUROU della lingua inglese e della matematica.

Complimenti a tutti i ragazzi ed alle loro insegnanti!

La fotogallery

Testimonianze: un segno indelebile nel cuore

E’ tempo di bilanci…Dopo la frenesia burocratica del mese scorso, vogliamo ricordare alcuni momenti preziosissimi per i nostri ragazzi di terza che hanno avuto la possibilità di incontrare persone straordinarie, che lasceranno sicuramente un segno nel cuore di ciascuno di loro.

  • La rappresaglia nazista  a Spino d’Adda, testimoniata dal signor Gianfranco Bruschi ( classi 3A    3F  3G   SSO-scuola seconda opportunità)
  • Nel lager di Dora-Mittelbau, testimoniata dal signor Mario D’Angelo (classi 3A    3F    3G   3E )
  • In fuga dall’Afghanistan, testimonianza di Hakim (3A 3B 3F 3G SSO-scuola seconda opportunità)
  • L’opera solidale francescana nel cuore della Siria, frate Francesco Ielpo (classi 3A 3C 3E 3F 3G)

fotogallery signor Bruschi

fotogallery signor D’Angelo

fotogallery Hakim

fotogallery frate Ielpo

Formazione ATA

BANDO FORMAZIONE ATA

Avvio “Realizzazione del Piano di formazione ATA” (in allegato)

Tutti i colori dell’apprendimento

Un numero consistente di bambini nei primi anni della scuola primaria manifesta varie difficoltà dell’apprendimento di causa non ben specificata. E’ necessario che la scuola sia preparata ad intervenire precocemente e con strumenti adeguati nelle aree in cui la difficoltà si presenta. Per individuare tali difficoltà ed affrontarle efficacemente, non è solo necessario valutarne la gravità, ma anche la loro specificità ed estensione. Per questo, l’aspetto cruciale di un progetto di individuazione di DSA, sta nella capacità di individuare specificamente le aree critiche (lettura, linguaggio, abilità matematiche, visuo-spaziali) e nella possibilità di attuare un intervento didattico realmente efficace per il bambino con simili difficoltà. A tal fine si ritiene indispensabile un intervento su due fronti: sugli studenti (con compiti standardizzati, somministrati sia individualmente che su tutto il gruppo classe) e sui docenti (con momenti specifici di formazione che forniscano una maggiore competenza sui DSA e su come affrontarli).

Il progetto nel dettaglio

La presentazione del progetto