In occasione delle prossime festività natalizie, l’Istituto Comprensivo Cazzulani proseguirà  alcune iniziative benefiche, proposte negli anni, coinvolgendo alunni e famiglie secondo il grado di scuola di appartenenza. Ciascun plesso sarà coinvolto in una raccolta fondi mirata a sostenere i diversi progetti; lo scopo è di sensibilizzare la comunità scolastica ad atteggiamenti di apertura e solidarietà nei confronti dei più deboli. Puntualmente, come ogni anno, verrà comunicato in seguito l’ammontare delle offerte raccolte e le iniziative concretamente rese possibili.

La raccolta delle offerte alla scuola secondaria di primo grado,Istituto Cazzulani, avverrà alle 11 del 20 dicembre 2016. Si chiede liberamente 1 euro a ragazzo, ma ognuno è invitato ad offrire quanto ritiene opportuno, per sostenere l’adozione a distanza della classe elementare della Repubblica Centrafricana, seguita da suor Giuseppina Mascheroni, e l’adozione di Cherifa, bambina seguita dalla Missione di don Domenico Arioli.  La raccolta verrà gestita dai coordinatori di classe, con il supporto del comitato genitori.

I fondi raccolti dalla  Scuola Primaria “Rodari” di Massalengo verranno devoluti all’iniziativa promossa dalla fondazione onlus “Fratelli dimenticati” di Melegnano per l’adozione a distanza di due bambini indiani. La raccolta avverrà il 22 dicembre in concomitanza con l’Open day, durante il quale si avrà la consueta vendita di manufatti prodotti dai bambini e la pesca di beneficenza.

La Scuola Primaria “Don Gnocchi”  di Lodi effettuerà una raccolta di generi alimentari per la Caritas Lodigiana, a partire da lunedì 12 dicembre e avrà termine il 22 di dicembre 2016, pertanto sarà possibile lasciare a scuola il proprio contributo alimentare.

Alla Scuola dell’Infanzia “Don Gnocchi” di Lodi si aprirà la settimana della solidarietà dal 12 al 19 dicembre dove i reppresentanti di classe  raccoglieranno attraverso una cassettina riposta a scuola fondi per la casa d’accoglienza di Daloà, che ospita minori in difficoltà per garantire la scolarizzazione e una vita socialmente adeguata. Il referente del progetto è la Caritas lodigiana.

I fondi raccolti alla Scuola dell’infanzia “Collodi” della Motta verranno devoluti ai bambini della Bielorussia dell’associazione pro bambini di Chernobyl:”Un sogno chiamato Italia”. Durante la giornata del 16 di dicembre verranno venduti dei biscotti gentilmente offerti dalle famiglie, il cui ricavato andrà al responsabile dell’associazione.

Ma non finisce qui, all’Istituto Cazzulani, quattro seconde (2A, 2B,2C,2D) hanno aderito al Progetto Patto nella realizzazione di biglietti augurali natalizi, che verranno venduti dall’associazione P.A.T.T.O. e il cui ricavato andrà alle iniziative sostenute e visibili al seguente link:

http://www.associazionepatto.org/index.php/sostienici?id=12

Il Nucleo Progettualità e l’intero Istituto augurano un

Buon Natale solidale a tutti!