Istituto Comprensivo LODI V "F. Cazzulani"

Viale Dante, 1 - CAP 26900 Lodi (LO) - tel. +39 0371 420 362
Codice univoco: UFQWH3 Cod. Mecc.: loic 80100v - Cod. Fisc.: 8450 4640 156
e-mail: [email protected] - PEC: [email protected]

Popolazione scolastica

LTabellea popolazione scolastica che frequenta l’Istituto “F. Cazzulani” si compone di studenti residenti in quartieri cittadini e studenti provenienti dai paesi limitrofi. Tre scuole sono situate nel quartiere “Fanfani”, zona residenziale con diversi servizi ed attività commerciali, poco distante del centro storico. Mentre l’utenza delle scuole Don Gnocchi proviene  quasi interamente dal quartiere, la scuola secondaria I grado “F. Cazzulani” accoglie un bacino di utenza  quattro volte superiore al flusso di studenti interno al quartiere (in media:50 alunni classi quinte primaria; 200 alunni classi prime secondaria I°).
Anche il plesso “G.Rodari”, ubicato  nel comune di Massalengo, a circa 7 km da Lodi, accoglie pressochè la totalità degli alunni residenti nel paese, mentre le scelte delle famiglie per la scuola dell’infanzia sono ripartite tra la scuola statale “C. Collodi”, situata nella vicina frazione di Motta Vigana, e la scuola paritaria “Premoli”, presente  a Massalengo. Su richiesta delle famiglie di Massalengo e Motta dall’anno 2009-10 sono  stati accolti alla scuola dell’infanzia alunni “anticipatari”. I nuovi insediamenti hanno portato ad un incremento della popolazione e ad un continuo movimento in ingresso di bambini.
Un aspetto comune a tutte le realtà scolastiche dell’istituto è l’aumento, negli ultimi anni, delle situazioni di disagio economico e sociale, soprattutto tra le famiglie degli alunni immigrati da Paesi extra comunitari. La percentuale di alunni stranieri è del 13%, a fronte di una media provinciale del 18%. Tale situazione comporta un’eterogeneità culturale e una ricchezza di esperienze che richiedono un’offerta formativa flessibile, pronta a rispondere in maniera differenziata ai  bisogni di ciascuno.

Nella tabella 1 sono riportati i flussi degli alunni della secondaria I° nell’ultimo triennio. L’elevata richiesta di iscrizioni per la nostra scuola ha portato all’individuazione di criteri di accettazione, condivisi con l’Amministrazione Comunale di Lodi  (v. Regolamento Istituto art. 8).

Tab. 1 – Dati iscrizioni scuola secondaria ultimo triennio  (entro il mese di giugno)

2012-13 2013-14 2014-15
1° istituto comprensivo 84 73 26
2° istituto comprensivo 6 7 7
3° istituto comprensivo 29 22 27
4° istituto comprensivo 6 3 5
Don Gnocchi 0 0 34
Massalengo 29 27 29
Ausiliatrice 19 20 14
Pieve 1 11 0
Borgo San Giovanni 5 5 3
Borghetto Lodigiano 0 1 3
Villanova 0 1 0
Scaglioni 1 0 3
Lodivecchio 0 0 0
Livraga 0 3 0
S. Francesco 0 0 0
Canossa 0 8 1
Tavazzano/Sordio 0 2 1
Marudo 0 1 1
Salerano 1 1 0
Lodivecchio 2 0 0
Mulazzano 1 0 3
Altri 5 6 14
189 191 171

La tabella 2  evidenzia la variazione della popolazione scolastica degli ultimi 10 anni.

Tab. 2 – Andamento popolazione scolastica

Grafico andamento iscrizioni istituto

La tabella 3 riepiloga il numero di alunni per classe. Il contenimento del numero di alunni in alcune classi della secondaria I grado è imposto da motivazioni logistiche e dalla conseguente necessità di garantire condizioni di salute sicurezza adeguate a tutti.

Tab. 3 – Riepilogo alunni per classe

Numero alunni iscritti
La crescita costante dell’istituto è stata favorita negli anni dalla posizione centrale della secondaria I grado (in prossimità anche della stazione ferroviaria e dell’autostazione) e, soprattutto, dal forte richiamo che la scuola Cazzulani ha esercitato nel tempo tra le famiglie del Lodigiano, forte della prestigiosa tradizione del “Collegio” (v. Storia del Collegio Cazzulani).

La scelta della scuola da parte dei genitori viene tuttora motivata dalla serietà e dalla qualità della formazione che viene garantita, dal clima sereno e accogliente che si instaura nelle classi, dall’accurata attenzione posta nei confronti dei singoli alunni.
Le lievi flessioni registarte sono giustificate dal fatto che tutte le classi sono state ricondotte al rispetto dei  parametri previsti dal TU 81/08, che definisce specifici rapporti alunni/superficie in ciascun ordine di scuola.

 Prosecuzione obbligo scolastico

Rispetto al proseguimento degli studi da parte dei  nostri alunni,   disponiamo attualmente solo di semplici dati relativi alla scelta della scuola secondaria II grado. E’ comunque in atto uno studio per disporre di indicatori significativi circa i risultati ottenuti e la congruenza delle scelte fatte. Nel grafico sottostante sono riportate le scelte effettuate dagli alunni nell’ultimo anno di scuola secondaria I grado. Come emerge dal grafico, la maggioranza degli alunni si iscrive ad istituti superiori con percorsi quinquennali.

Grafico prosecuzione obbligo scolastico